La Lega al governo: le mosse anticrisi per salvare il calcio

19/03/2020 alle 09:10.
lega-serie-a-ingresso-via-rosellini

Club e governo al lavoro per cercare di limitare i danni. Ieri Lega e Deloitte hanno ipotizzato una stima generale delle perdite, che complessivamente rischiano di essere superiori al miliardo, calcolati i danni indiretti: le cifre sono di 720 milioni se il campionato non riuscirà a ripartire, ridotti a 167 se la Serie A si concluderà.

Il presidente di Lega Paolo Dal Pino e il numero uno della Figc Gabriele Gravina raccoglieranno le proposte dei club che dovranno arrivare entro stasera e domani verranno girate al governo. E sono diverse: dalla semplificazione della burocrazia sulla costruzione dei nuovi stadi alla revisione della legge Melandri sui diritti televisivi, fino a quella sul professionismo e sulle agenzie di scommesse sportive.

(Gasport)