As Roma, dalla relazione del CdA: saltati trasferimenti a gennaio per il Coronavirus

06/06/2020 alle 11:28.
big-as-roma-logo-sfondo

La Roma ha preparato una relazione illustrativa per fornire agli azionisti, convocati in assemblea per il 26 giugno, un'informativa in merito alla situazione economico, patrimoniale e finanziaria della società al 31 marzo 2020 e alle valutazioni effettuate dal CdA relative ai provvedimenti da assumere per il ripianamento delle perdite. Nel documento di 14 pagine si segnala anche un retroscena di calciomercato: "Il deficit economico ed il conseguente deterioramento patrimoniale sono dovuti, in particolare, alla partecipazione nella stagione 2019/20 alla UEFA Europa League, che ha generato proventi significativamente inferiori rispetto ai proventi della conseguiti nel precedente esercizio, nonché alla diffusione del virus COVID 19 nel mondo che ha avuto un impatto negativo sin dal mese di Gennaio 2020, avendo impedito operazioni di trasferimento dei diritti sportivi dei tesserati durante la finestra invernale verso i Paesi già in quel momento colpiti dal virus".

Si fa riferimento, con ogni probabilità, alla cessione di Javier Pastore, seguito da club cinesi.

(asroma.com)

VAI ALLA RELAZIONE